Le nostre storie IN-misurabili

scatola_liceocevolani

Scatola raccoglistorie decorata dal gruppo dei ragazzi del sostegno del Liceo Cevolani di Cento

Vi abbiamo chiesto di riempire le scatole con cui stiamo raccogliendo le vostre storie, e lo state facendo alla grande.

Di più: qualcuno addirittura mette in campo la sua vena artistica e per donare alle scatolenuovo e più bell’aspetto: grazie!

GRAZIE ai ragazzi del Liceo Cevolani di Cento che hanno regalato alla nostra scatola tanta bellezza!

Grazie anche a chi continua a raccogliere storie in file audio, ecco qui il secondo che scegliamo condividere con voi:

Verso la Festa del Teatro: 4 e 5 tappa

Ecco i nostri due prossimi appuntamenti:

27 novembre, in mattinata: cercate in piazza e per le vie del centro i nostri “raccoglitori-di-storie”; vi aspetteranno con una nuova performance!

3 Dicembre alle 17,30 al Centro “Luigen” di Pieve di Cento: evento teatrale a cura delle signore del progetto “La miniera del tempo”- Storie raccontate e rappresentate senza paura alcuna! – scarica il volantino.

Alcune foto del laboratorio

Laboratorio
Laboratorio
Guarda la nostra galleria fotografica dedicata a “Contemplazioni”

Verso la Festa del Teatro – 3 tappa

La terra fertile andiamo a cercarla anche lontano da casa!

sabato 12 novembre 2016 – dalle ore 15:00 alle ore 18:00
laboratorio teatrale aperto alla cittadinanza (e proprio a tutti, di qualsiasi età!)
presso FOMAL – FORMAZIONE
via Fermi 10 – San Giovanni in Persiceto

info e prenotazioni: 329 4137893
scarica la locandina

Stare accanto ai bambini – incontro per genitori, a Cento

Condividiamo con piacere questa iniziativa.

“Stare accanto: dialogo sull’esperienza di vita e di crescita dei bambini”
(guarda la locandina)

tenuto dal neuropsichiatra infantile Dott. Marco Mastella.
L’incontro si terrà mercoledì 9 novembre dalle ore 17:30 alle ore 19:30 in Sala Zarri a Cento.

Verso la festa del Teatro – chi è con noi?

Il nostro gruppo di Operatori/Attori è formato da persone curiosissime che esplorano di continuo il nostro territorio in cerca di nuove suggestioni, nuovi insegnanti, nuove occasioni, nuovi spunti.

Questa spinta verso l’altro ha portato alcuni di noi a frequentare l’edizione 2015/2016 di Corpo e Azione in Rete, un progetto che si nutre del contributo di diversi artisti e realtà italiane. L’esperienza è stata così positiva che nel momento in cui abbiamo iniziato a pianificare il percorso che ci porterà verso la Festa del Teatro e delle Arti di giugno 2017 abbiamo chiesto di poter entrare in qualche modo in Rete anche noi di RAKU.

Non possiamo ancora svelarvi cosa produrrà il “comecosa” di questa connessione, ma possiamo invitarvi a navigare tra le pagine di Corpo e Azione in Rete, a guardare alcuni dei video realizzati durante le scorse edizioni, e possiamo invitarvi a partecipare alla sesta edizione di questo ciclo di laboratori di danza, teatro e arti plastiche aperti a tutti i cittadini, che è appena partito.

Prima raccolta di ottobre: storie ed emozioni palpabili

Giovedì 13 Ottobre un gruppo di donne del centro anziani di Pieve di Cento ci ha consegnato alcune brevi storie, decidendo così di partecipare “per prime” a questo viaggio verso “Contemplazioni“.

foto presa da gierregroup.it

foto presa da gierregroup.it

Si tratta di attimi semplici, che tutti avremmo potuto o potremmo vivere, eppure molto poetici: l’incontro con una cara amica dopo molti anni in cui ci si era perse di vista; un’inaspettata vincita alla Tombola; la fuga dalla campagna; i giorni passati ad accudire la mamma inferma in un letto; il lavoro arrivato dopo tanta attesa…

E’ stato davvero molto emozionante vedere come queste signore ci hanno donato pezzetti di vita, desiderose di poter contribuire al nostro progetto, e di arricchire il nostro Comune.

Parte di questo materiale troverà nuova vita attraverso una o più performance nel corso dei prossimi appuntamenti.
Continuate a seguirci!

Affido: se ne parla il 15 ottobre, e noi ripartiamo con il gruppo di autoaiuto

Stanno ripartendo gli incontri del gruppo di auto-aiuto per famiglie affiatarie e adottive promossi dalla nostra Associazione.
Gli incontri sono moderati da una psicologa esperta.
Se vuoi saperne di più e magari unirti al gruppo, contattaci!

Se invece hai sentito parlare di affido ma non sai bene cosa sia, e il tema ti incuriosisaffidofamiliare_accoglienzace, ti segnaliamo questo evento (clicca sull’immagine accanto per accedere alla locandina).

Affido familiare ed accoglienza sono temi a noi molto cari.

Molte delle “nostre” famiglie sono famiglie affidatarie, adottive, affidatarie&adottive.
Sarebbe bello se il gruppo si allargasse 🙂