resoconti e diari di bordo

Ci rimettiamo alla tastiera per raccontarvi qualcosa delle ultime incursioni e delle ultime novità del percorso che ci porterà a Contemplazioni.

Il 12 novembre si è tenuto a San Giovanni in Persiceto un laboratorio teatrale per la cittadinanza, e Mariacristina – che ha condotto con Paride – ci ha scritto questo piccolo reportage

“nella sala messa a disposizione dal Fomal, un gruppo variegato di cittadini
ha assaggiato lo stare insieme attraverso il teatro: ognuno si è espresso
con il corpo, con la voce, con semplici oggetti; è stata una bella occasione
per conoscersi e stimolare la propria creatività; non abbiamo fotografie a testimonianza
delle ore trascorse insieme ma siamo convinti che i ricordi
di questa giornata resteranno vivi ed emozionanti a lungo”.

15138467_10209605743613498_167183066607266756_o

uno dei rotoli-portastorie

Il 27 novembre invece il gruppo di “raccoglitori di storie con il naso bianco” di RAKU ha nuovamente aperto il gazebo in piazza, e ha raggiunto i cittadini con un’altra performance: grazie a due portentosi rotoli-portastorie-da- indossare, alla musica da ascoltare in cuffia e a piccoli suggerimenti abbiamo creato alcune storie collettive con chi voleva partecipare tra i passanti. Abbiamo poi letto insieme in piazza il risultato di questo esperimento: è stato davvero interessante, e ci sono tra le righe suggestioni e pensieri che sicuramente potremo utilizzare in altre occasioni.

Non è stata la sola attività della mattina: alcuni di noi sono rimasti al gazebo ad offrire tè caldo e fette di torta corredati da storie. E di nuovo abbiamo raccolto le storie dei passanti.

Anche questo fine settimana abbiamo in serbo qualcosa per voi che ci leggete e seguite: ricordiamo infatti l’appuntamento di domani alle 17:30 al centro sociale luigen con Ho seminato bellezza.

Verso la Festa del Teatro e delle Arti: il volantino con le date dei laboratori.

Siamo davvero molto molto felici di pubblicare il pieghevole completo di tutte  le date dei laboratori aperti alla cittadinanza:  — clicca per scaricare —.

Vi ricordiamo che si tratta di iniziative aperte a tutti, cui tutti possono partecipare, grandi e piccini e senza limiti di età!

Vi aspettiamo quindi numerosissimi.
Se non volete perdere neppure una notizia sul percorso che ci porterà a “Contemplazioni”, la Festa del Teatro e delle Arti di Pieve di Cento, ricordatevi di inserire queste pagine tra le vostre preferite, e di visitarle spesso:
Aggiornamenti sulla pagina Facebook dedicata a “Contemplazioni”
Aggiornamenti sul sito dell’Associazione RAKU

 

Le nostre storie IN-misurabili

scatola_liceocevolani

Scatola raccoglistorie decorata dal gruppo dei ragazzi del sostegno del Liceo Cevolani di Cento

Vi abbiamo chiesto di riempire le scatole con cui stiamo raccogliendo le vostre storie, e lo state facendo alla grande.

Di più: qualcuno addirittura mette in campo la sua vena artistica e per donare alle scatolenuovo e più bell’aspetto: grazie!

GRAZIE ai ragazzi del Liceo Cevolani di Cento che hanno regalato alla nostra scatola tanta bellezza!

Grazie anche a chi continua a raccogliere storie in file audio, ecco qui il secondo che scegliamo condividere con voi:

Verso la Festa del Teatro: 4 e 5 tappa

Ecco i nostri due prossimi appuntamenti:

27 novembre, in mattinata: cercate in piazza e per le vie del centro i nostri “raccoglitori-di-storie”; vi aspetteranno con una nuova performance!

3 Dicembre alle 17,30 al Centro “Luigen” di Pieve di Cento: evento teatrale a cura delle signore del progetto “La miniera del tempo”- Storie raccontate e rappresentate senza paura alcuna! – scarica il volantino.

Alcune foto del laboratorio

Laboratorio
Laboratorio
Guarda la nostra galleria fotografica dedicata a “Contemplazioni”

diario di bordo – tappa2

Diari di bordo del 23.10.2016 – 2° incursione dei “raccoglistorie” a Pieve di Cento.

una pioggerellina ad intermittenza non ha impedito a tre figure con naso letterato di fare incursione nel mercatino dell’antiquariato di Pieve di Cento…

incursione2-collage

foto seconda incursione Pieve di Cento – ph by ________

due figure si sono incontrate sotto ai portici; la terza ha donato, raccolto e creato storie con quanti – grandi e piccini – sono voluti entrare nel gazebo…

Raccontarsi è gratis, incontrarsi è un grande dono…

Ore 8,00: siamo in piazza, i vigili ci assegnano un posto dove poter montare il Gazebo delle “Storie in-misurabili”.

Ore 8,30: il gazebo c’è ma una leggera pioggerellina ci fa decidere di chiuderlo per rimanere più riparati.

Ore 9,00: siamo quasi pronti: tavoli, sedie, manifesti e un cartello che dice: “Raccontarsi… è GRATIS”.

Ore 10,00: vestiti neri, naso bianco e partenza per le vie della piazza per cercare e regalare frammenti di storie ai passanti. All’inizio una certa diffidenza accompagna la nostra presenza, ma poi a poco a poco ecco che qualcuno entra nel gazebo decidendo di raccontarci una storia che poi, diligentemente, rovesciamo nell’urna messa a disposizione per questa giornata.

Così andiamo avanti per tutta la mattinata, felici di poter ricevere racconti dai cittadini del nostro paese.

Ore 12,00: è ora di andare a casa, è ora di pranzo molti ormai tornano verso le loro case. Non senza dispiacere cominciamo a smontare il gazebo, luogo privato di tante confidenze mattutine. Il sole è alto ed è stata proprio una bella giornata, ricca di emozioni, incontri e storie interessanti.

Verso la Festa del Teatro – 3 tappa

La terra fertile andiamo a cercarla anche lontano da casa!

sabato 12 novembre 2016 – dalle ore 15:00 alle ore 18:00
laboratorio teatrale aperto alla cittadinanza (e proprio a tutti, di qualsiasi età!)
presso FOMAL – FORMAZIONE
via Fermi 10 – San Giovanni in Persiceto

info e prenotazioni: 329 4137893
scarica la locandina

La nostra raccolta di storie: è partita davvero!

Per ascoltare questa storia, clicca sulla freccia bianca più sotto.


Se hai una storia da raccontare e vuoi regalarcela, puoi anche usare un file audio, e spedircelo a ufficiostamparaku@gmail.com 🙂