Verso la Festa del Teatro: 4 e 5 tappa

Ecco i nostri due prossimi appuntamenti:

27 novembre, in mattinata: cercate in piazza e per le vie del centro i nostri “raccoglitori-di-storie”; vi aspetteranno con una nuova performance!

3 Dicembre alle 17,30 al Centro “Luigen” di Pieve di Cento: evento teatrale a cura delle signore del progetto “La miniera del tempo”- Storie raccontate e rappresentate senza paura alcuna! – scarica il volantino.

Alcune foto del laboratorio

Laboratorio
Laboratorio
Guarda la nostra galleria fotografica dedicata a “Contemplazioni”

diario di bordo – tappa2

Diari di bordo del 23.10.2016 – 2° incursione dei “raccoglistorie” a Pieve di Cento.

una pioggerellina ad intermittenza non ha impedito a tre figure con naso letterato di fare incursione nel mercatino dell’antiquariato di Pieve di Cento…

incursione2-collage

foto seconda incursione Pieve di Cento – ph by ________

due figure si sono incontrate sotto ai portici; la terza ha donato, raccolto e creato storie con quanti – grandi e piccini – sono voluti entrare nel gazebo…

Raccontarsi è gratis, incontrarsi è un grande dono…

Ore 8,00: siamo in piazza, i vigili ci assegnano un posto dove poter montare il Gazebo delle “Storie in-misurabili”.

Ore 8,30: il gazebo c’è ma una leggera pioggerellina ci fa decidere di chiuderlo per rimanere più riparati.

Ore 9,00: siamo quasi pronti: tavoli, sedie, manifesti e un cartello che dice: “Raccontarsi… è GRATIS”.

Ore 10,00: vestiti neri, naso bianco e partenza per le vie della piazza per cercare e regalare frammenti di storie ai passanti. All’inizio una certa diffidenza accompagna la nostra presenza, ma poi a poco a poco ecco che qualcuno entra nel gazebo decidendo di raccontarci una storia che poi, diligentemente, rovesciamo nell’urna messa a disposizione per questa giornata.

Così andiamo avanti per tutta la mattinata, felici di poter ricevere racconti dai cittadini del nostro paese.

Ore 12,00: è ora di andare a casa, è ora di pranzo molti ormai tornano verso le loro case. Non senza dispiacere cominciamo a smontare il gazebo, luogo privato di tante confidenze mattutine. Il sole è alto ed è stata proprio una bella giornata, ricca di emozioni, incontri e storie interessanti.

Verso la Festa del Teatro – 3 tappa

La terra fertile andiamo a cercarla anche lontano da casa!

sabato 12 novembre 2016 – dalle ore 15:00 alle ore 18:00
laboratorio teatrale aperto alla cittadinanza (e proprio a tutti, di qualsiasi età!)
presso FOMAL – FORMAZIONE
via Fermi 10 – San Giovanni in Persiceto

info e prenotazioni: 329 4137893
scarica la locandina

La nostra raccolta di storie: è partita davvero!

Per ascoltare questa storia, clicca sulla freccia bianca più sotto.


Se hai una storia da raccontare e vuoi regalarcela, puoi anche usare un file audio, e spedircelo a ufficiostamparaku@gmail.com 🙂

Verso la festa del Teatro – chi è con noi?

Il nostro gruppo di Operatori/Attori è formato da persone curiosissime che esplorano di continuo il nostro territorio in cerca di nuove suggestioni, nuovi insegnanti, nuove occasioni, nuovi spunti.

Questa spinta verso l’altro ha portato alcuni di noi a frequentare l’edizione 2015/2016 di Corpo e Azione in Rete, un progetto che si nutre del contributo di diversi artisti e realtà italiane. L’esperienza è stata così positiva che nel momento in cui abbiamo iniziato a pianificare il percorso che ci porterà verso la Festa del Teatro e delle Arti di giugno 2017 abbiamo chiesto di poter entrare in qualche modo in Rete anche noi di RAKU.

Non possiamo ancora svelarvi cosa produrrà il “comecosa” di questa connessione, ma possiamo invitarvi a navigare tra le pagine di Corpo e Azione in Rete, a guardare alcuni dei video realizzati durante le scorse edizioni, e possiamo invitarvi a partecipare alla sesta edizione di questo ciclo di laboratori di danza, teatro e arti plastiche aperti a tutti i cittadini, che è appena partito.

Prima raccolta di ottobre: storie ed emozioni palpabili

Giovedì 13 Ottobre un gruppo di donne del centro anziani di Pieve di Cento ci ha consegnato alcune brevi storie, decidendo così di partecipare “per prime” a questo viaggio verso “Contemplazioni“.

foto presa da gierregroup.it

foto presa da gierregroup.it

Si tratta di attimi semplici, che tutti avremmo potuto o potremmo vivere, eppure molto poetici: l’incontro con una cara amica dopo molti anni in cui ci si era perse di vista; un’inaspettata vincita alla Tombola; la fuga dalla campagna; i giorni passati ad accudire la mamma inferma in un letto; il lavoro arrivato dopo tanta attesa…

E’ stato davvero molto emozionante vedere come queste signore ci hanno donato pezzetti di vita, desiderose di poter contribuire al nostro progetto, e di arricchire il nostro Comune.

Parte di questo materiale troverà nuova vita attraverso una o più performance nel corso dei prossimi appuntamenti.
Continuate a seguirci!

Verso la festa del Teatro – i laboratori

Avevamo promesso parecchio movimento quest’anno?
Bene: non prendete impegni per il prossimo 14 gennaio nel pomeriggio, perché quel giorno partirà una serie di laboratori aperti alla cittadinanza; se hai da 0 a 90 anni e più ti aspettiamo.

IMG_2738

immagine di repertorio

Per ora vi diciamo che i laboratori si terranno tutti di sabato indicativamente dalle 17 alle 19 e poi ogni 15 giorni circa.

Non sono richieste abilità particolari: ognuno di noi è abile in qualcosa e quel qualcosa sarà risorsa preziosa.

Verso la Festa del Teatro – uscita n.1

Verso Contemplazioni - Uscita n.1

Verso Contemplazioni – Uscita n.1

Ieri è stato forse il primo vero giorno d’autunno, con nuvole pioggerellina e vento piuttosto fresco; nonostante questo i nostri “raccoglitori di storie” hanno indossato il loro abito e sono arrivati sotto i gazebo del parco venturi, per avvicinarsi alle persone presenti e sedersi accanto a loro per narrare aneddoti, storie, favole.

Prima del loro arrivo alcuni oggetti davvero particolari erano stati posizionati sui tavoli e avevano catturato l’attenzione dei commensali: alcuni li vedete nel collage di fotografie qui accanto.

L’incursione dei nostri attori è riuscita bene nonostante l’allegra confusione e il chiacchiericcio di sottofondo: abbiamo ricevuto strette di mano, abbiamo incontrato sguardi attenti, e abbiamo trovato le prime persone che hanno promesso di pensare ad una storia e portarcela.

Il primo passo verso Contemplazioni, la Festa del Teatro e delle Arti di giugno 2017, è stato fatto.

Se hai una storia da raccontarci, scrivila e cerca la scatola di cartone in cui lasciarla.
Oppure scrivici via email ufficiostamparaku@gmail.com

Verso la Grande Festa – tappa n. 2

wp-image-2057829799jpeg.jpeg
Vi avevamo anticipato che quest’anno sarebbe capitato qualcosa di davvero “più grande”: domenica 9 ottobre infatti parte a Pieve di Cento un percorso patrocinato dal nostro Comune e dalla Regione Emilia Romagna. Un progetto con il quale vogliamo  coinvolgere tutti, ma proprio tutti.

Maggiori informazioni sul volantino, intanto segnatevi anche la data del 23 ottobre 2016 – oltre a quella del 9 ottobre.

A modo nostro, vi racconteremo per bene cosa bolle nel pentolone di R A K U!

(credits per logo e volantino: Francesca Sedda)

9 ottobre 2016 – RAKU a centriamo tutti

Domenica 9 ottobre alle 12.30 presso il Parco Venturi le Associazioni aderenti al Tavolo della Solidarietà, in collaborazione con l’A.T. Pro Loco ed il Comitato Operatori Economici di Pieve, organizzano “CENTRIAMO TUTTI”, pranzo solidale il cui ricavato sarà devoluto a favore delle popolazioni del Centro Italia recentemente colpite dal sisma.

In questa occasione Associazione Raku e alcuni degli attori formati con la Scuola di Teatro Sociale attivata a Cento (FE) negli scorsi anni presenteranno un nuovo importante progetto, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Pieve di Cento e della Regione Emilia Romagna.

Non vi sveliamo altro, ma aspettatevi – come al solito – una presentazione un po’ insolita e coinvolgente.

Vi aspettiamo numerosi!

Per info: http://www.comune.pievedicento.bo.it/notizie/2016/centriamo-tutti
Prenotare entro il 6 ottobre presso l’URP oppure chiamando il tel. 051 6862611.